Login

 

Informativa sull'utilizzo dei cookie

Direttiva sulla privacy dei dati digitali della Comunità Europea

Questo sito web fa uso di cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzionalità. Usando il nostro sito acconsenti al fatto che vengano installati questi tipi di cookies sul tuo dispositivo.

Visualizza la nostra politica sulla riservatezza

Visualizza i documenti sulla riservatezza digitale

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione può essere cambiata.

Hai dato il consenso a che vengano installati cookies sul tuo computer. Questa decisione può essere cambiata.

Mattia Lotini nasce a Marino (RM) il 17 ottobre 1995.

Comincia a suonare la chitarra a 12 anni con il maestro Alessandro Santori, che lo avvicina al mondo dell'improvvisazione blues.

Segue poi un corso custom al St. Louis college of music con il maestro Giacomo Anselmi. Nel mentre, associa allo studio una intensa attività live con gruppi del territorio (Aether Drop, Zeroworld, AntArctic).

Nel 2014 con la band Aether Drop firma un contratto per la realizzazione di un Full Lenght Album edito da Agoge Records di Gianmarco Bellumori, disco che uscirà l'anno seguente.

Prosegue quindi gli studi in ambito preaccademico ed accademico al St. Louis College of Music, sempre con Giacomo Aselmi e, tra gli altri, Pierpaolo Principato, Antonio Solimene, Daniele Chiantese, Claudio Ricci, Stefano Sabatini, Andrea Rosatelli, Antonio Affrunti e Franco Ventura.

Nel 2016 viene scelto come chitarrista per la St. Louis Little Combo.

Partecipa a numerose masterclass con artisti e chitarristi di calibro internazionale come Scott Henderson e Guthrie Govan.

Dal 2017 entra a far parte del team di Ladybird Project

Go to top